Categoria: Come investire i soldi

Investimenti redditizi: cosa scegliere e cosa scartare!

In tempi di crisi e di scarsa crescita economica è fondamentale saper scegliere degli investimenti redditizi per impiegare al meglio i propri risparmi.

 

Questo significa che bisogna sicuramente scartare tutti quegli investimenti che hanno una bassa resa. Mi riferisco in particolar modo a:

  • Conti deposito
  • Libretti postali
  • Buoni fruttiferi postali
  • Certificati di deposito

Inoltre è fondamentale evitare quegli investimenti che sono poco liquidi e ad alto rischio di rimanere incagliati come:

  • Investire in immobili
  • Investire in diamanti
  • Investire all’estero (tramite immobili o real estate)

Già meglio sono gli investimenti in materie prime anche se tuttavia essi oscillano solamente di quotazione in base alla domanda e all’offerta ma non hanno una vera e propria resa.

Quindi, al fine di procedere a degli investimenti redditizi eviterei anche di investire in oro, in argento e in qualunque altra materia prima, tranne che sei capace di effettuare delle accurate analisi del mercato.

Ma allora, su che cosa puntare per degli investimenti redditizi?

Eccoti un elenco di tutto ciò che puoi utilizzare:

Come investire i risparmi? Strumenti finanziari e tecniche da utilizzare

Una richiesta molto comune in un blog come questo dove si parla di investire soldi è sicuramente quella su come investire i risparmi.

Giusto per curiosità sono andato a vedere cosa dicono gli altri blog su tale argomento e non ti nascondo che sono rimasto sbigottito dalle scemenze lette. Mi riferisco a tutti quelli che consigliano di investire nel forex, nelle opzioni binarie, con il trading online eccetera.

Questi tipi di operatività non sono assolutamente adatte ad un risparmiatore. Infatti, chiunque conosca le basi minime della consulenza finanziaria ti confermerà che la prima regola del risparmio è: non mettere mai a repentaglio il capitale che già si dispone!

Se ci fai caso, infatti, stiamo parlando di come investire i risparmi, non di come investire denaro.

Ti potrà sembrare un sofisma ma legislativamente parlando il risparmio è tutelato dalla legge italiana, l’investimento di capitali no… Questo perché il risparmio è il frutto di ciò che le persone mettono da parte dalle loro attività lavorative quotidiane, le quali, giusto per ricordartelo, è tutelato dalla nostra costituzione già partire dall’articolo 1.

Investire in bitcoin

 

Negli ultimi anni è cresciuta molto la moda del investire in bitcoin, e ovviamente mi hanno fatto svariate richieste riguardo un mio articolo su questo argomento.

Bene, ho deciso di accontentarvi dicendo tutto quello che so sui bitcoin e su come prevedo evolverà la questione in futuro.

In questo articolo parlerò quindi di:

  • Cosa sono i bitcoin
  • Come funzionano
  • Come utilizzarli in sostituzione di dollari ed euro
  • Come investire in bitcoin

Come investire i propri risparmi?

Investimento

 

Se stai pensando a come investire i propri risparmi in modo da vederli crescere sei nella pagina giusta per scoprire le migliori strategie di investimento e i relativi rischi.

Il termine investimento indica un’attività posta in essere, con impiego di denaro, da un investitore e volta ad incrementare le proprie risorse e quindi a ricavare un utile.

Chi vuole fare un investimento impegna delle risorse finanziarie al fine di ottenere un reddito o un utile. Per iniziare un investimento quindi hai necessità di impegnare delle somme di danaro, già nella tua disponibilità o prese in prestito da un istituto di credito.

L’obiettivo è quindi avere un guadagno, tuttavia le attività di investimento hanno anche un certo rischio di avere delle perdite. Nella maggior parte dei casi maggiore è il rendimento ottenibile e maggiore è anche il rischio connesso, quindi devi affrontare ogni investimento dopo aver riflettuto bene.

Investimenti finanziari sicuri: quali sono i principali?

Investimenti

Chi non vorrebbe fare degli investimenti finanziari sicuri per provare a vivere di rendita o almeno avere dei buoni guadagni per una vita più agiata?

Nessuno, e se sei arrivato in questa pagina vorresti anche tu una vita più comoda. Ecco qualche informazione in più.

Gli investimenti possono essere distinti in due macro categorie: investimenti finanziari e investimenti in attività d’impresa.

In questo secondo caso gli investimenti sono dedicati all’esercizio dell’attività d’impresa stessa ed il reddito può essere classificato, quindi, come reddito da lavoro.

In questo articolo ti parlerò invece degli investimenti in attività finanziarie.

Prima di passare alle varie forme per gi investimenti finanziari è necessario tracciare una piccola sintesi sulle condizioni attuali del mercato.

In primo luogo occorre sottolineare che le politiche della Banca Centrale Europea sono, da sempre, poco favorevoli agli investimenti in attività finanziarie, perché preferiscono dar supporto all’imprenditoria. I tassi di interesse sono quindi mantenuti costantemente bassi.

Inoltre è stato adottato in modo massiccio il quantitative easing, misura volta a far circolare più denaro, immettendo liquidità per sostenere l’economia. Queste due misure rendono poco favorevoli i guadagni a chi vuole investire i propri soldi in attività finanziarie.

 

Investire in ETF: conviene davvero?

ETF

 

Se desideri investire in ETF e cerchi una guida completa e allo stesso tempo semplice, allora continua a leggere perché potrai scoprire una fonte di investimento alternativa.

La sigla ETF sta per Exchange Traded Fund che in italiano vuol dire Fondo Indicizzato Quotato.

L’ETF è un prodotto finanziario che possiamo considerare come un ibrido tra un fondo comune di investimento e le normali azioni. Si tratta infatti di uno strumento il cui intento è quello di avere le migliori caratteristiche di entrambe queste forme di investimento.

In Italia la regolamentazione risale al 2002 e la loro crescita è stata abbastanza repentina, questo perché gli ETF offrono a tutti la possibilità di avere dei guadagni senza mancare di sicurezza e trasparenza. Questo in quanto è sempre possibile conoscere anche il paniere dei titoli finanziari compresi nel fondo stesso.

 

Investimenti postali: tutta la verità!

Dopo i fatti di cronaca che hanno coinvolto Banca Marche, Banca Etruria, Banca Carife, Banca CariChieti, eccetera, sono aumentate considerevomente le richieste di investimenti postali. I problemi finanziari di MPS (Monte dei paschi di Siena) e di Deutsche bank e ultimamente il caso delle banche venete di certo non hanno migliorato la situazione, né tanto meno l’aver varato il famigerato bail-in.

Volevo scrivere qualche articolo sulle varie banche entrate nella cronaca giudiziaria italiana, ma poi ho pensato di lasciar perdere onde evitare di aggiungermi alle centinaia di trasmissioni televisive che continuano a parlare dei problemi senza mai trovare una soluzione.

Siccome non voglio fare politica e voglio mantenermi il più neutrale possibile, e conscio di non poter risolvere da solo questi problemi, non ne parlerò. Parlerò invece di quello che può esserti sicuramente utile, al fine di evitarti spiacevoli conseguenze per le tue finanze personali.

Dicevo, appunto, che mi hanno chiesto molte volte di scrivere un articolo su gli investimenti postali.