Cosa sono gli ETF?

Se cerchi informazioni su cosa sono gli ETF sei nel posto giusto!

Gli ETF sono dei fondi comuni che vengono scambiati nel mercato come fossero dei normali titoli azionari.

In pratica, il fondo è suddiviso in quote e queste quote sono “quotate” come le azioni. L’investitore non deve far altro che approfittare della Borsa in orario di apertura per piazzare l’ordine di acquisto come farebbe con le comuni azioni.

In pratica, invece che piazzare un ordine tipo: “compro 100 azioni FIAT”, piazza un ordine di questo tipo “compro 30 quote del ETF xyz…”.

Questo è un enorme vantaggio se consideriamo che normalmente un fondo comune si doveva sottoscrivere in Banca tramite l’ausilio di un consulente intermediario. Inoltre, nei fondi comuni di investimento si era pure costretti a sottostare a tutta una serie di clausole sulla tempistica e sulle eventuali penali qualora avessi sgarrato dall’utilizzo previsto…

Già da queste poche cose che ti ho detto in questa introduzione puoi percepire i grandi vantaggi di investire in un ETF.

Vantaggi degli ETF:

  1. Possibilità di ottenere una grande diversificazione degli investimenti acquistando un solo titolo
  2. Possibilità di investire su tutto un indice di riferimento o su interi settori produttivi (quindi un investimento per categorie specifiche) ma con la semplicità di investire su una singola azienda
  3. Costo di esercizio molto basso dovuto al fatto gli ETF hanno una gestione passiva dell’investimento e quindi il loro compito è solo quello di replicare l’indice di riferimento
  4. Ovviamente, avendo una gestione passiva il valore del fondo è sempre allineato a quello nel NAV (Net Asset Value) grazie anche al meccanismo di creation/redemption in kind
  5. Poter scegliere, in base all’ETF, se si vuole che i dividendi e/o le cedole vengano reinvestiti automaticamente o staccate periodicamente (cioè versate sul tuo conto corrente)
  6. Proteggersi dal rischio di fallimento dell’ente emittente in quanto il patrimonio del fondo ETF è separato da quello dell’ente (anche se si tratta di SICAV)
  7. Si scambia molto facilmente grazie al fatto che sono sempre titoli estremamente liquidi
  8. Puoi entrare ed uscire dal fondo quando ti pare, anche in giornata stessa, senza pagare nessuna penale e senza sottostare ad alcun altro vincolo!

Queste peculiarità li rende adatti sia agli investimenti di breve periodo che agli investimenti di medio e medio/lungo periodo.

Per i lungo periodo, tuttavia, ne sconsiglio l’utilizzo (ad esempio per crearsi un fondo pensione), in quanto non avendo una copertura assicurativa sono soggetti a pignoramenti o sequestri e vengono considerato dalle leggi italiane come investimento e non come risparmio, quindi maggiormente tassati e non protetti da eventuali future patrimoniali e cose simili.

Tassazione degli ETF

Gli ETF sono tassati con le aliquote vigenti del capital gain, che al momento in Italia è il 26%. Fanno eccezioni quegli ETF che investono su obbligazioni statali facenti parte della white list per cui la tassazione è del 12,50%.

Svantaggi degli ETF

  • Hanno una gestione passiva del fondo e questo significa che se un indice di titoli contiene un titolo che tutti sanno essere “marcio”, esso non verrà tolto dal fondo come invece avviene in un fondo comune classico
  • I fondi a gestione passiva non possono essere assicurati come quelli a gestione attiva e quindi un ETF è considerato dalla legge italiana un prodotto speculativo e non di risparmio
  • Questo significa che i soldi investiti in ETF non godono di impignorabilità ed insequestrabilità per i casi civili come da art 1923 c.c.
  • Alcuni ETF, in particolar modo quelli strutturati (tipo quelli che investono al ribasso, con effetti leva, eccetera) hanno poca liquidità e quindi può essere difficile liberarsene
  • Sempre gli ETF strutturati hanno de costi di gestione non esattamente bassi!

In ogni caso, se vuoi approfondire di più l’argomento puoi leggere l’articolo sull’investire in ETF che tratta il tema in modo un po’ più approfondito.

In questo articolo, invece, ho voluto fare qualcosa di più stringato per introdurre cosa sono gli ETF e come mai sono diventati così famosi, senza annoiarti.

Inserisci un commento