Cultura Finanziaria: come averla senza diventare matto!

Da quando mi occupo di cultura finanziaria, investimenti ed economia, cioè dal ’98, mi sono reso conto che c’è una costante che non è MAI mutata: la stragrande maggioranza degli italiani non sa un beneamata fava di economia, investimenti e finanza.

Mentre all’estero, in particolar modo nei paesi di stampo anglosassone, la gente comune sa cos’è un’obbligazione, un’azione, un fondo comune, un’opzione eccetera, in Italia la gente conosce al massimo la parola BOT!

Non ci credi? Vediamo se ti posso far ricredere tramite un piccolo “test” di cultura finanziaria! 🙂

Bot people: ha davvero senso investire nei BOT?

Bot people è una parola coniata dagli economisti italiani, per identificare tutti quei risparmiatori che mettono in portafoglio prevalentemente titoli di Stato con una predilezione per i BOT.

Molti, in Italia e all’estero, si domandano giustamente che cosa ci vediamo di così interessante nei bot e sopratutto come mai non facciamo come il resto del mondo che investe almeno un terzo dei risparmi in fondi azionari.

Le abitudini hanno sempre motivazioni radicate nelle menti e nella fattispecie quelle dei bot risalgono a molti anni fa. Vediamo come stanno le cose…

Imparare a investire i soldi (parte seconda)

Eccoci alla seconda parte dell’articolo su come imparare a investire i soldi. Nella prima parte, se ricordi, avevo elencato 7 situazioni tipiche nelle quali è facile imbattersi.

Ora esaminerò un po’ più nel dettaglio ciò che avevo detto e, infine, ti darò anche qualche consiglio pratico su come puoi muovere i primi passi da solo.

Se non vuoi rischiare di fare investimenti sbagliati e di perdere un sacco di soli, ti consiglio di leggere molto attentamente ciò che segue…

Imparare a investire i soldi (parte prima)

Se fai una ricerca su Google utilizzando le parole imparare a investire i soldi non faticherai a trovare decine e decine di siti che, almeno dal titolo, sembrano soddisfare egregiamente questa esigenza offrendo corsi di vario genere.

Puoi intuire facilmente che, se c’è una grande offerta di corsi per imparare a investire i soldi, evidentemente c’è anche una grossa domanda, altrimenti non avrebbe senso per i vari autori creare nuovi corsi.

Ma perché la gente sente tutto questo bisogno di imparare a investire autonomamente i propri soldi?

Come investire i soldi avuti in eredità? (parte seconda)

Eccoci alla seconda parte del mio articolo su come investire i soldi avuti in eredità. Prima di proseguire nella lettura, ti consiglio caldamente di leggere la prima parte se ancora non l’hai fatto.

Soluzione BTP: i buoni del tesoro permanenti hanno una resa in questo periodo storico intorno al 3.0% annuo, cioè qualche decimale sopra l’inflazione. Se depuriamo i BTP dall’inflazione e dalle spese di commissione, di acquisto e di rendimento…beh la resa è nulla!

Vediamo come stanno davvero le cose…

Come investire i soldi avuti in eredità? (parte prima)

 

Come investire i soldi avuti in eredità? …E’ una bella domanda che mi sento fare molto spesso! 🙂

Investire un capitale ereditato da un nostro caro defunto, un gruzzolo risparmiato nel corso degli anni o ancora dei soldi ricavati dalla vendita di un immobile o di un’ attività è una delle domande più ricorrenti che ho trovato nei vari forum, blog e riviste che parlano di investimenti.

Alla fine, spesso e volentieri, il presunto esperto di turno sforna la solita soluzione: “Compra dei BTP e non se ne parla più…”.